Home  /  Basilica di Santa Maria Assunta – La leggenda della signora Sauli

Basilica di Santa Maria Assunta – La leggenda della signora Sauli

0
Secondo una leggenda popolare, la decisione di far costruire la Basilica di Santa Maria Assunta venne decisa nel 1478 quando la moglie del patrizio Bandinello Sauli, avendo chiesto ad una nobildonna della famiglia Fieschi di attenderla, ritardando di qualche tempo la celebrazione della messa nella vicina chiesa di Santa Maria in via Lata, si sarebbe sentita rispondere: "Chi vuole dei comodi se li procuri a sue spese". Il rifiuto, accolto come un'offesa dai Sauli, avrebbe fatto nascere in loro il desiderio di costruire una propria chiesa gentilizia che superasse in bellezza quella dei Fieschi. Il proposito si concretizzò ma solamente nel 1549, quando ormai la famiglia rivale, dopo la fallita congiura di Gianluigi Fieschi ai danni di Andrea Doria, era stata privata delle sue proprietà in Carignano.

Basilica di Santa Maria Assunta – La leggenda della signora Sauli

Piazza di Carignano, 8, 16128 Genova GE, Italy

Contact the property