Home  /  Fontana del Nettuno – Una prospettiva piccante

Fontana del Nettuno – Una prospettiva piccante

0
La fontana del Nettuno, soprannominata "al Żigànt" in dialetto ("il gigante" in italiano) dai bolognesi per via delle dimensioni della statua di Nettuno, è il frutto della collaborazione tra Zanobio Portigiani, Tommaso Laureti e Giambologna. Al monumento è associato un curioso aneddoto, che narra di un particolare espediente messo in atto dal Giambologna, che intendeva trovare un modo per realizzare il Nettuno con i genitali più grandi, senza essere scoperto dalla Chiesa. Pare che lo scultore disegnò la statua in maniera tale che da una certa angolazione il pollice della mano del Nettuno sembri spuntare direttamente dal basso ventre, facendogli suggerire (eretto) il genitale; a prova dello stesso, nella pavimentazione della piazza è collocata una pietra nera, detta anche "della vergogna" posta in un punto ben preciso che ne agevola la visione.

Fontana del Nettuno – Una prospettiva piccante

Fontana del Nettuno, Piazza del Nettuno, 40124 Bologna BO, Italy

Contact the property