Home  /  Isola Memmia – Le statue

Isola Memmia – Le statue

0
Nel 1775, Andrea Memmo, provveditore della Serenissima Repubblica di Venezia, decise di riqualificare l'intera zona al fine di rendere la piazza un luogo piacevole e il professor Domenico Cerato immaginò un grande giardino di forma ovoidale attorniato da un triplice ordine di statue che dovevano rappresentare i personaggi più celebri della storia padovana. Le statue avrebbero dovuto ritrarre persone già morte, anche se per Canova si fece un'eccezione, e solo personaggi maschili. In realtà esiste anche una statua femminile. Ora, osservandole attentamente, ci si accorge che i numeri sui piedistalli arrivano fino a ottantasette, mentre le statue sono settantotto. Tuttavia non c'è nessun mistero: i francesi abbatterono infatti quelle dei dogi veneziani.

Contact the property