Home  /  Pignasecca – La scomunica delle “gazze”

Pignasecca – La scomunica delle “gazze”

0
In via Portamedina, soprannominata via della Pignasecca, un tempo si aggiravano le cosiddette gazze (o piche), ladruncoli tipici dei vicoli napoletani, il cui passatempo preferito consisteva nel depositare su di un pino dei Pignatelli oggetti preziosi puntualmente rubati nelle case circostanti, case usate per incontri clandestini. I tentativi di scovarli da parte delle autorità civili si dimostrarono vani. Quando tuttavia sul pino della vergogna fu trovato un anello della Curia, si sparse la voce che appartenesse a qualche alto prelato beccato in compagnia della sua perpetua. L'arcivescovo oggetto delle dicerie, non perdendo tempo, dispose nei confronti delle gazze la scomunica, il cui decreto di emanazione fu affisso al pino che immediatamente seccò. Da qui appunto il termine "Pignasecca".

Pignasecca – La scomunica delle “gazze”

Via Portamedina, 12, 80134 Napoli NA, Italy

Contact the property