La città di Roma, come si sa bene, è da sempre sinonimo di romanticismo. Innumerevoli sono le storie d’amore, più o meno conosciute, legate alle sue strade, alle sue piazze, ai suoi angoli indimenticabili. Alcune di queste storie sembrano uscite direttamente da un film, oppure dalla penna di un abile scrittore. Alcune hanno avuto un lieto fine, mentre altre purtroppo no. Ma tuttavia hanno lasciato una traccia indelebile della loro intensità. Si tratta di una traccia che sforzandosi un pochino si può ancora riuscire a trovare. Oggi vi raccontiamo una di queste storie, ambientata nei pressi della Fonte dell’Acqua Acetosa.

La zona in cui ha sede la Fonte dell’Acqua Acetosa fu infatti teatro della romantica storia d’amore tra il principe ereditario Ludovico I di Baviera e la bellissima marchesa Marianna Florenzi. Qui i due giovani si incontrarono segretamente per mesi, cercando un luogo dove celarsi alla vista di occhi indiscreti e lingue malevole. Si dice che il principe, innamorato follemente di Roma e della giovane ragazza, fece tutto quanto in suo potere per addolcire ulteriormente il parco. Sembra addirittura che egli decise di donare diverse panchine, per consentire a chiunque lo visitasse, di trovare conforto.

Sfortunatamente, la storia d’amore tra il principe e la marchesa finì rapidamente. Si dice che ebbe fine per motivi di stato, benché i più informati sostengano che una tenera amicizia sia sopravvissuta tra i due negli anni successivi. Si racconta che entrambi custodirono per sempre un dolce ricordo di quei giorni.

Le tracce di questo amore, tuttavia, non sono sparite del tutto e si trovano ancora, se avete voglia di cercare: un’incisione in lingua tedesca, visibile sotto una delle panchine sulla parete esterna, ricorda infatti: “Ludovico, principe ereditario di Baviera, ha fatto mettere qui questi sedili e questi alberi”.

Ti è piaciuta questa storia? Scoprirne tante altre è semplice, basta scaricare Secret Maps!