La Collezione Peggy Guggenheim è uno dei più prestigiosi musei d’arte moderna al mondo, che comprende centinaia di opere d’arte. Ha sede presso Palazzo Venier dei Leoni, in quella che un tempo era la casa di Peggy Guggenheim, ex-moglie dell’artista Max Ernst e nipote del magnate Solomon R. Guggenheim.

Questo museo, pur raccogliendo una collezione in qualche modo più piccola e concentrata di quelle degli altri musei Guggenheim, è comunque uno dei principali punti di riferimento italiani nel campo dell’arte europea e statunitense della prima metà del ventesimo secolo.

Il grande amore della mecenate per le avanguardie del Novecento, dall’astrattismo al futurismo, ha permesso di dar vita ad una delle più ricche collezioni del settore, comprendente i capolavori di artisti come Boccioni, Chagall, Dalì, Magritte, Modigliani, Picasso, Warhol e molti altri. L’opera più celebre? Sicuramente il bronzo del 1948 “L’angelo della città” di Marino Marini, posizionato davanti al palazzo Venier dei Leoni, dove si trova il museo.

Il luogo tuttavia non ospita soltanto la collezione personale di Peggy Guggenheim, ma anche grandi opere della Collezione Hannelore B. e Rudolph B. Schulhof, il Patsy R. and Raymond D. Nasher Sculpture Garden e molte mostre temporanee.

Ma la Collezione Peggy Guggenheim non è solo un semplice museo. Infatti, qui vengono spesso organizzate cene di gala, eventi esclusivi e visite private alla collezione o alle mostre temporanee, concedendo l’uso esclusivo del giardino, della terrazza panoramica sul Canal Grande e del Museum Café, come in occasione dei popolari appuntamenti durante la stagione estiva.

Piaciuta questa curiosità? Se vuoi scoprire i segreti, le leggende e i misteri di Venezia scarica l’app delle curiosità. Scarica Secret Maps!